mercoledì 7 novembre 2007

Lisa Gerrard


E basta il titolo per comprendere tutto
Ho visto la luce. Eh, esagerata! ^___^
Ieri sera, concerto della cantante australiana - ex del gruppo Dead Can Dance - all'Ambra Jovinelli.
Mi veniva da piangere per la commozione. Non scherzo.
Ha una voce che rapisce, passa con una tranquillità disarmante dalle note basse a quelle alte come se fosse qualcosa di semplice, una passeggiata. Più di una volta mi si è accapponata la pelle mentre cantava. E sono stata fortunata: grazie alla celerità di un tolkieniano di vecchia data - grazie Gwindor - io, lui e un altro tolkieniano storico - Mandos - avevamo i posti in prima fila!
Abbiamo così gustato due ore di concerto ascoltando e guardando la Gerrard che ha anche una presenza scenica notevole: a volte sembra un pò strana per alcuni atteggiamenti che assume sul palco, ma secondo me va proprio in trance e meditazione profonda prima di cantare ogni brano, anche perchè ce ne vuole a tenere le note e a ricordarsi le "parole" di canzoni che a volte parole non hanno o sono cantate in lingue a noi sconosciute e fors'anco quasi morte (credo abbia cantato canzoni anche in aramaico)
Insomma, un'esperienza positiva che se potessi rifarei subito, purtroppo però ieri era l'unica data romana. Sigh! :-[[
Un ringraziamento anche a "RiccaEriol" poichè è stato grazie a lui se son venuta a conoscenza del concerto e se ci siamo mossi per tempo nel prendere i biglietti
Al prossimo concerto!

--
P.S.: foto tratta dal sito http://www.lisagerrard.com/

3 commenti:

Azabel ha detto...

Hai ragione, vederla dal vivo procura emozioni incredibili..ieri non c'ero ma l'ho vista qualche mese fa' a Milano, anch'io in prima fila. E`meravigliosa,non ci sono altre parole per spiegarlo!

/Ho colto l'occasione per uscire dall'anonimato, visto che ti seguo da un po' =)

Alex e Mari ha detto...

Dopo la tua segnalazione ieri sono andata ad ascoltarmi alcuni brani su youtube. Immagino l'emozione dal vivo! Mi sarebbe piaciuto essere a Roma per venire a vedere Elizabeth ... e poi casa mia è proprio dietro al cinema King :-))) Un bacione, Alex

Morrigan ha detto...

@Azabel: è vero, Lisa riesce a incantarti con quella voce e a trasportati in altre dimensioni. A me fa quest'effetto!
Ed esci dal lurking!!! :-DD
@Alex: aaah!!! Il travaso di bile!!!
Quoque tu, Alex. ^__^
Alla prossima occasione, dunque!