giovedì 27 dicembre 2007

Turtelen ricotta e spinaci


State smaltendo le abbuffate di due giorni di crapula senza sosta?
Io no ^__^ ma è perchè quest'anno non ho festeggiato per niente, non ero proprio dell'umore di festeggiare alcunchè; non è che Natale lo senta molto sia come festa religliosa e meno che mai mi piace l'aspetto consumistico - sì lo so, sono molto conformista in questo ^__^ -, però ho voluto trascorrere questa ricorrenza insieme al naturalista, al mio papà e alla sorellonza e quindi: tutti a casa della Morrigan (vabbè, il naturalista ci sta di default! ^___^)
Del periodo natalizio vi sono alcuni riti di cui non posso fare a meno: uno è il presepe l'altro è la preparazione dei ravioli e dei tortellini.
Anche in questo caso, mamma "docuit" (?) - MG damme 'na mano!

Ho preparato, in due pomeriggi però, il 23 e il 24 dicembre, un quantitativo non indifferente di tortellini e ravioli ripieni, rispettivamente, di spinaci e ricotta e di patate e funghi.
I primi li abbiamo mangiati a Natale, per i secondi il battesimo del fuoco ancora ha da venì.

Ingredienti:
per la pasta
5 etti di farina
5 uova
un pizzico di sale

per il ripieno in verde
1 Kg di spinaci
due etti di ricotta (io ho usato la bufala e non era male)
due etti parmigiano o grana grattugiato (ma anche di più, assaggiare di tanto in tanto il composto per regolarlo di sale e formaggio grattugiato)
mezza o addirittura una noce moscata grattugiata
sale q.b.

per il ripieno giallo/marron
tre patate medie pasta gialla
sette etti di funghi champignon più un pò di porcini (anche quelli secchi)
olio e.v.o q.b.
sale e pepe q.b.
due etti (o più) di parmigiano o grana grattugiato
mezza o addirittura una noce moscata grattugiata

Ripieno verde:
capare, lavare e far cuocere gli spinaci. A cottura ultimata, strizzarli ben bene, farli raffreddare un pò, tritarli e poi aggiungervi la ricotta, il parmigiano, il sale e la noce moscata e cominciare a lavorare il composto affinché tutti gli ingredienti si amalgamino.
Testare la bontà del prodotto assaggiando di tanto in tanto ma con moderazione, sennò che ce metto come ripieno dei tortellini?
Ripieno giallo/marron:
Far cuocere le patate e a cottura ultimata spellarle e passarle allo schiacciapatate. Nel frattempo, dopo aver mondato e fatto a fettine i funghi champignon e aver fatto rinvenire i funghi porcini in un pò di acqua calda e latte, farli cuocere in una padella con olio, sale, pepe, un pò di erbette fini (tipo rosmarino e timo).
Terminata la cottura dei funghi, cercare di tritarli il più possibile e poi aggiungerli alle patate spappolate. Amalgamare bene il composto e aggiungervi il formaggio grattugiato, la noce moscata e assaggiare di tanto in tanto per regolare di sapidità e sapore.
Terminata la preparazione dei ripieni, si possono porre in frigo a riposare e ci si può dedicare alla preparazione della pasta che è semplicissima. Farina a fontana, dentro le uova e un pizzico di sale e via di olio di gomito fino a formare la pasta per la sfoglia - io però stavolta ho usato la macchina impastatrice perchè nun jela facevo: ah! l'età! Munirsi di macchina per fare la sfoglia, se non si è più che bravi con il mattarello, e cominciare a preparare le sfoglie che serviranno per dare forma ai tortellini e ai ravioli.
Nelle foto seguenti alcuni momenti della preparazione.


E tira la sfogliaaaaa


Io e i tortellini :-D


Contateli un pò, io non gliel'ho fatta

Appena finiti, (sono riuscita pure a ricavare dal composto patate e funghi sette/otto cannelloni) li ho messi in alcune bustine per surgelare e via nel freezer; l'indomani (a Natale) quelli con il ripieno verde sono stati degustati accompagnati da una semplice salsina di pomodoro preparata dal papino (pomodori cotti in un padellino con un pò d'olio, aglio e basilico) il quale, non pago di ciò, ha voluto espressamente cucinarsi anche alcune "piccatine di pollo", ossia petti di pollo al limone e farina, dicendomi " così vedi come si preparano" - sì, papà, va bene papà! :-[[

Il menù di Natale risultava così composto:
Tortellini ricotta e spinaci in salsa rossa
Piccatine di pollo
Carciofi in padella
Cavolfiore al forno con besciamella preparata da me (farina, burro e latte e basta)
Finocchi gratinati al forno
Frutta
Ciocco di pane preparato dal naturalista con la macchina apposita
caffè e tisana.
Mi sembra pià che sufficiente.
L'indomani: S. Stefano, si va a Fossanova e Priverno, ma questo è un altro racconto!
Bau

5 commenti:

max - la piccola casa ha detto...

che belli questi tortellini!

ti faccio anche i miei auguri per un felice anno nuovo ricco di gioia e serenità

Morrigan ha detto...

Grazie Max!
Auguri a te alla Fra' e ... Max ma io mica ho capito se il "fagiolino" è arrivato o è in dirittura d'arrivo. Sì, le cicogne si saranno anche posate a casa tua ma "portandoti qualcuno" o solo la notizia?
E scusa ma non sono molto pratica!
Ancora tanti auguroni! ^___^

Morrigan ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Luinel ha detto...

Grande Morrigan!!!
Sei un mito come sempre, proprio belli questi tortellini sul serio! ^^

Buona Festa stasera che il 2008 sia scintillante!!!

Baci da Mordor

Morrigan ha detto...

Ciao Luinella! ^__^
Buon anno a te e alla piccola Giulia.
Riesci a riproporli pure tu a Mordor?
Baciotti e a presto!