domenica 16 marzo 2008

Torta frumina



Bè, non è che sia stata via così tanto... vabbè, sai... quando stai a casa di papà e cerchi di industriarti, nei tempi lenti, su cosa fare e non fare, e ti viene in mente che puoi mettere a soqquadro la cucina genitoriale allora mi son detta... e proviamo a fa' 'sta torta! ^___^
La ricetta l'ho presa direttamente dalla scatola della 'Paneangeli', cambiando qualcosina, come mio solito!

Ingredienti:
275 gr di farina bianca
100 gr. di frumina (amido di frumento)
3 uova
1 fialetta di vaniglina
un pezzetto di burro e mezzo bicchiere d'olio
150 gr. di zucchero grezzo di canna
latte... a occhio
un vasetto di yogurt magro
1 bustina di lievito
un pò di gherigli di noce e nocciole

Ho sciolto il burro e l'ho "gettato" nella scodella della "mescola-ingredienti" insieme all'olio e allo zucchero, cominciando a mescolare ben bene per far sciogliere quest'ultimo.
Indi ho aggiunto le uova e, mescola che ti rimescola, ho indi aggiunto la farina e poi la frumina setacciate; non paga di ciò, via un barattolino di yogurt e un pò di latte (non tantissimo) per meglio impastare.
Infine, ho aggiunto il lievito e ho continuato a mescolare. Ho lasciato riposare un pò il composto mentre estraevo i gherigli di noce e di nocciole che ho, in seguito, sminuzzato prendendoli a martellate dentro un tovagliolo: lo sminuzzìo è riuscito benissimo ^__^
Ho aggiunto la frutta secca sì sminuzzata al composto, ho continuato a mescolare un altro pò e poi ho inserito il 'blobbone' (che non deve essere tanto tanto liquido, mi raccomando) in una teglia per dolci ricoperta di carta forno - ho voluto provare per vedere l'effetto che fa.
Indi, via in forno per 45 minuti circa a 180°
Quando il dolce si è un pò raffreddato l'ho guarnito con una spolverata di zucchero a velo e di palline di zucchero colorate perchè volevo fare un dolcino allegro, che papino ha apprezzato! ^__^
Effettivamente mi è venuto proprio buono, soffice soffice e neanche tanto "dolciastro".
Songo contenta de mi!



Ora rientro nei ranghi e vediamo se per Pasqua mi viene in mente qualche altra ideuzza!
Son peggio della gramigna, infesto la blogosfera a più non posso!
Per concludere in bellezza, e non so per quale meccanismo perverso di associazione, ecco il link ad una canzone di David Bowie tratta dalla colonna sonora del film "Labyrinth".. aah ! Quanti ricordi! ^___^
La canzone si intitola "As the world falls down" e David è uno gnoccone da paura con una gran bella e sensuale voce.... eeeehhh! (sospirone)

Lyrics
There's such a sad love
Deep in your eyes, a kind of pale jewel
Open and closed within your eyes
I'll place the sky within your eyes

There's such a fooled heart
Beating so fast in search of new dreams
A love that will last within your heart
I'll place the moon within your heart

CHORUS
As the pain sweeps through
Makes no sense for you
Every thrill has gone
Wasn't too much fun at all
But I'll be there for you-oo-oo
As the world falls down

Falling
(As the world) Falling down
Falling in love

I'll paint you mornings of gold
I'll spin you Valentine evenings
Though we're strangers till now
We're choosing the path between the stars
I'll leave my love between the stars

CHORUS

Falling
(As the world) Falling down
Falling
As the world falls down
Falling
Falling
Falling
Falling in love
As the world falls down
(down) Falling
Falling
Falling
Falling in love
As the world falls down

Falling
Falling
Falling

Makes no sense at all
Makes no sense to fall
Falling
As the world falls down
Falling
Falling
Falling in love
As the world falls down
(down) Falling
Falling
Falling in love
Falling in love (love)
Falling in love
Falling in love
Falling in love




8 commenti:

marinella ha detto...

Dolce decisamente ben riuscito, il papino aveva di che essere soddisfatto. Per quanto riguarda Labyrinth, è uno dei miei films preferiti, l'ho appena trovato in DVD. A casa nostra la frase "venga dentro, venga a prendere una bela tasa di te, venga che le presento la mia signora" è passata alla storia, la ricordiamo sovente proprio quando ci viene voglia di tè. baci

Hirilla ha detto...

Pappa...!
Doveva essere proprio buona, ha un aspetto semplice e decisamente invitante.

NIGHTFAIRY ha detto...

Il film l'ho visto :) la torta la provo, sembra sofficissima!

yari ha detto...

Bellissimo quel film! E anche la torta sembra molto appetitosa!

Morrigan ha detto...

Grazie a tutti e soprattutto alla fatina della notte, regina dei dolci: che lei provi il dolce mi empie di gioia! :-D
Yari, ritornasti dal Japòn?
Marinella, la signora che invita per il tè è quella che ha sulle spalle mezza casa piena di cianfrusaglie,vero?
Hirilla, quando la tempesta passerà verrai a casa e spignatteremo alla grande!
E Labyrinth è proprio un bel film!
Ciao

marinella ha detto...

Mi riferivo al verme che vive dentro il labirinto, quello che invita la ragazza, sai quello bello azzurro e peloso con gli occhioni. E lui che le chiede di prendere una "bela tasa di te" con accento francese.
Baci e Buona Pasqua

Geillis ha detto...

Mi sembra sia ottima come riuscita!
Ti auguro una Buona e serena Pasqua (e non sparire di nuovo così!)

Morrigan ha detto...

Cara Marinella, il rincoglionimento ha preso pieno possesso di me e anche la smemoratezza. Di quel film ricordo benissimo solo luiiiiii! Il principe dei Goblin! ^___^
Geillis: grazie per gli auguri che contraccambio e vedrò di riapparire quanto prima... bè, oggi (23 marzo) l'ho fatto! :-D