martedì 16 settembre 2008

Cuoricini di semolino



Semplici semplici questi cuoricini.
Si cuoce il semolino in un po' di acqua calda e latte (le dosi le faccio a occhio, sorry). Quando acqua e latte cominciano a sobbollire, si versa il semolino e si gira piano piano e si aggiusta di sale. Poi, un pò come per la polenta, si continua a girare per una ventina di minuti. Un paio di minuti prima di togliere il semolino dal fuoco ho aggiunto un tuorlo d'uovo e una generosa manciata di grana grattugiato fresco.
Gira, gira, gira, al termine della cottura ho steso il pappone su una spianatoia, ho lasciato che freddasse e poi, con uno stampino per biscotti, ho ricavato i cuoricini.
Vi ho poggiato un pò di salsa di pomodoro precedentemente preparata con dei san Marzano per condire un pò di pasta, li ho accompagnati con delle zucchine trifolate et voilà!
La pappa è pronta.

3 commenti:

Hirilla ha detto...

Complimenti davvero, Morrigan!
Dovevano essere buonissimi, e sono uno spettacolo per gli occhi!

mammafelice ha detto...

Che romantica... :)

miciapallina ha detto...

Ma che bell'idea!!!
Te la posso copiare??
peffavvorreeeeeeeee......

nasinasi