lunedì 17 settembre 2007

Tortelloni e granulare


Bè, rimasta in Italia, che posso fare se non ammorbare la rete con le mie sperimentazioni culinarie? ^__-
Ed ecco che da un pò di funghi (sì, sono una dddroooogaaa per me, ma quelli allucinogeni non li ho mai provati, nè mai lo farò, mi bastano i "porcini" :-D) e di granulare di soia tiro fuori un condimento per i tortelloni che non è venuto poi tanto male [che è poi lo stesso condimento usato per farcire i funghi di questa ricetta].
La preparazione è semplicissima.
Ingredienti:

Tortelloni già pronti (i miei erano ripieni di ricotta e spinaci)
Funghi champignon (1/2 Kg)
Granulare di soia (tre cucchiai abbondanti)
Rosmarino
sale e pepe
olio

Mettere in ammollo il granulare in acqua calda con un pizzico di dado in polvere e lasciarvelo per 30 minuti. Quando è pronto, strizzarlo per bene e metterlo in padella insieme ai funghi, fatti a fettine, il rosmarino tritato, un pò di sale, olio e un filo d'acqua.
Far cuocere per una mezz'oretta e quando ci si accorge che granulare e funghi stanno giungendo al punto di cottura, mettere a bollire l'acqua per "calarvi" i tortelloni. Cotti anche questi, impiattare il tutto e servire.
Abbastanza veloce e nutriente, io e il naturalista dopo 'sta magnata non abbiamo preso null'altro... burp!

Altra visione dei tortelloni.

5 commenti:

Hirilla ha detto...

Oh, mi viene fame solo a vederli... :)

Scribacchini ha detto...

Stuzzicoso, decisamente stuzzicoso! :)))
Patt

Morrigan ha detto...

Erano decisamente "MAIALI", nell'accezione positiva del termine che nel mio vocabolario vuol dire "buonisssimisssimisssssimi!" ^___^

Yari ha detto...

Ho fame!!!

Morrigan ha detto...

Yari, altrochè... mi viene fame anche a me quando li rimiro. E poi i tortelloni erano veramente enormi!
Miao