martedì 11 settembre 2007

Squacquerone di zucca aka "Zuccapurè"!


Perchè squacquerone? Ma perchè doveva essere una sorta di purè ma temo di aver "cannato" alla grande la ricetta che avevo letto su una rivista e quindi ciò che è risultato è stato 'sta sorta di squacquera il cui sapore, tuttavia, era gradevole al palato.
Ma cosa ho combinato?

Ingredienti

Mezza zucca (facciamo mezzo chilo)
Una bella cucchiaiata di burro
1 etto di parmigiano grattugiato
qualche foglia di salvia
noce moscata
sale e pepe (poco)

La ricetta prevedeva anche il latte, ma se lo aggiungevo sarebbe risultata troppo liquida... mah?

Ho fatto a pezzi la zucca, ho avvolto ciascun pezzo nella carta d'alluminio, con un pò di salvia per ogni fetta, e ho fatto cuocere in forno a 180° per almeno mezz'ora.
Dopo aver controllato che le fette erano ben cotte, quasi vicine allo spappolamento, le ho passate al passapatate e forse qua ho sbagliato: meglio con il minipimer che forse avrebbe reso la purea un pò più cremosa. Vabbuò!
Dopo aver spappato la zucca in siffatta maniera, vi ho aggiunto il burro e ho cominciato a mescolare bene bene affinchè si sciogliesse (la zucca era ancora bella bollente), indi ho salato e pepato pochino, ho aggiunto il parmigiano e una bella grattata di noce moscata. Ho mischiato ancora bene e ho servito subito calda perchè fredda era sempre buona ma ... boh? perdeva qualcosa.
E la Turchia si avvicina!!!!!

2 commenti:

loste ha detto...

La zucca contiene acqua, troppa. Roba da coliche. Avresti dovuto disidratarla in forno ... ma a quel punto ne serviva il doppio.
Loste

Morrigan ha detto...

@Loste: e c'hai ragione, c'hai. Solo che ho fatto la stupidata di mettere le fette di zucca in forno, ma ricoperte ognuna con l'alluminio. Secondo me ciò ha fatto sì che conservassero tutta la loro acqua e non si asciugassero ben bene. Ahò, io ce riprovo! ^___^