sabato 10 maggio 2008

Padellata di muscolo di grano


Ho voluto provare questo alimento simile al seitan ma dal gusto leggermente diverso. Perchè l'abbiano chiamato "muscolo" questo lo ignoro, si veda qui il sito del produttore che ha lanciato sul mercato questo nuovo prodotto; sicuramente a me piace un pò di più del seitan. Scorrendo le pagine del sito scopriamo che il prodotto (che viene venduto sotto forma di burger, affettato, arrosto, "fiorentina", straccetti) è diverso dal seitan poichè è composto da un impasto di farina di frumento, farina di legumi o di soia, acqua e olio con l’aggiunta di spezie.
Il risultato - ripeto è soggettivo - non è male ed io l'ho cucinato in questo modo:

Ingredienti:
una confezione di muscolo di grano (io ho utilizzato i burger che poi ho fatto a pezzetti)
un cespo di lattuga
sale e pepe
spezie ed erbette aromatiche varie (zenzero, cumino, timo, maggiorana)
olio

Ho fatto scaldare un pò l'olio in padella e poi ci ho versato il muscolo facendolo cuocere per una decina di minuti insieme a un pizzico di sale e spezie ed erbette e rimestando di tanto in tanto. Nel frattempo lavavo e capavo l'insalata; una parte - il cuore - l'ho utilizzata per farne un'insalata, l'altra l'ho fatta cuocere nella sua acqua per una decina di minuti. Terminate entrambe le cotture ho unito i due ingredienti e gli ho dato una veloce ripassata in padella per un minuto.
Ho quindi impiattato e servito unitamente a melanzane sott'olio sfilacciate e all'insalata condita con un pò di formaggio tipo "quark"prodotto dalla Biolà un'azienda a conduzione familiare che, fra l'altro, "spaccia" anche il latte crudo, ossia ha un punto fisso di distribuzione che si trova sull'Aurelia, presso la Cooperativa allevatore Testa di Lepre (gli orari sono i seguenti: 8,30-13,30 e 17,00-20,00, chiusi giovedì e domenica pomeriggio - orario estivo), e poi ha un furgoncino con il quale va a vendere il latte, se ho inteso bene, ogni giovedì pomeriggio dalle 16,30 alel 19,00 davanti al parco della Caffarella, in largo Tacchi Venturi, vicino a Colli Albani. Comunque, sul sito troverete tutte le informazioni necessarie perchè il furgoncino è itinerante e si sposta ogni giorno per quartieri diversi di Roma. Il prodotto l'ho comprato presso lo stand che avevano allestito all'isola pedonale del Pigneto in occasione di una manifestazione a sostegno del commercio equo e solidale. Non ho potuto comprare il latte perchè non avevo la bottiglia - stavo andando da papino e non immaginavo di trovarmi di fronte simile distributore - ma penso che un giovedì, se gliela faccio, lo voglio proprio provare.
Qui altre foto della magnata:



Bè, credo che il muscolo lo ricomprerò; c'è un negozietto vicino casa che vende prodotti bio e che si è specializzato nella commercializzazione del muscolo di grano, vedremo quali altre ricette mi verranno in mente.
Buon pomeriggio cari, ora vado dal babbo a cui porterò un pò di fragole e una banana: il vitto dell'ospedale è veramente una schifezza! O___o

10 commenti:

marinella ha detto...

Ciao, io il latte del distributore l'ho provato di recente, è buonissimo, interissimo, con tutta la panna che affiora man mano. Costa un euro quindi meno di quello fresco della latteria, la bottiglia l'ho messa in macchina così quando passo di nuovo di li faccio il pieno. ciao baci

Morrigan ha detto...

Ciao Marinella!
Effettivamente costa proprio meno. E su in Piemonte penso che sia una realtà un pochino più radicata perchè, quando ci vado con il naturalista, trovo molti più punti di distribuzione che non qui a Roma.
Buona bevuta! ^___^

unika ha detto...

un piatto davvero nuovo per me
buon inizio settimana
Annamaria
p.s. per favore la levi la verifica delle parole....grazie:-)

Morrigan ha detto...

Grazie Annamaria, ma francamente la verifica parole l'ho inserita non solo perchè Blogspot la prevede ma perchè spesso, in altri blog e per esperienza diretta di alcuni amici, se non hai questa sorta di filtro nei commenti ti arriva di tutto, anche pubblicità non gradite. Come spiega Blogspot, questo impedisce a sistemi automatici di aggiungere commenti che somigliano più ad annunci o a link verso un sito a cui io non ho mai fatto collegamento. Tutto ciò avviene tramite dei software che però non riescono a superare la verifica delle lettere - per leggerle e decifrarle c'è bisogno (per ora) di un essere umano; quindi, attivare questa opzione è un buon metodo per impedire di ricevere commenti non graditi.
Per cui, cara Annamaria, non mi sento di togliere la verifica lettere e mi spiace sinceramente se ciò crea dei problemi, a te o ad altri utenti, nell'invio dei commenti.
Ma a leggere il blog tornerai, vero? ^__^
Un salutone e un in bocca al lupo!
Ciao
Cris

enza ha detto...

oh no il seitan o muscolo no non ce la faccio.
:D
papà sta meglio? gli hanno aggiustato la schiena?

mattop ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
mattop ha detto...

Vieni sul mio sito e rispondi all'appello! Niente scuse he!

ciao e un abbraccio

Morrigan ha detto...

@Enza: ma dai che con un pò di buona volontà je se la fà!
L'intervento è previsto per il 19 p.v. ma ormai vedo papino così svalvolato che non penso tornerà più quello di prima. Mah?
Staremo a vedere.
@Mattop: o mamma! E che hai combinato? Ho fatto troppe assenze e devo rispondere all'appello? OK adesso vado a vedere di che si tratta!
Denghiù! ^___^
Ciao a tutti!

Cannelle ha detto...

Ciao Morrigan,questo piatto non lo conosco ma l'insalata di arance sì e anche a me da piccola non piaceva ma adesso la mangio volentieri.
Spero che il tuo papà si rimetta presto.
Tornerò a trovarti;-)))

yari ha detto...

Consiglio spassionato... prova la bresaolina di muscolo di grano ;-)