giovedì 22 marzo 2007

Yogurt bianco e crema di mele


Ho scoperto [grazie Miki] che esiste un modo alternativo per mandare giù l'aciderrimo yogurt bianco magro, che tanta pace allo stomaco infonde ma a me, gustandolo, non mi fa fare i salti di gioia. Ecco una rivisitazione della degustazione yogurt che non è un semplice "vabbè, aggiungici qualcosa di dolce e vedrai cambierà", ma è un andare oltre.
Per farla breve, una mia amica [grazie Miki, reprise] mi ha consigliato di sfruttare lo yogurt, sia quello bianco che quelli alla frutta (sto parlando di yogurt commerciali, non quelli fatti in casa che ancora non ho sperimentato, ma un giorno.....), nella modalità che ho sperimentato, per farli diventare più cremosi e sorprendentemente, più dolci: basta metterli a scolare in un colino tutta la notte (vedi foto) possibilmente in frigorifero.

L'indomani si mettono in una ciotolina (o in un piatto, cercando di centrarlo, non come ho fatto io, sigh!) e si "condiscono" con ciò che più aggrada.
Grazie al processo di colatura, lo yogurt perde tutta la parte liquida e si trasforma in una morbida e gustosa cremina, e anche quello bianco magro ci guadagna perchè, avendo perso la parte liquida, tira fuori quel poco di dolce che gli rimane. Se poi lo vogliamo accompagnare a mousse di frutta (in questo caso mela) o a una cucchiaiata di marmellata, male non gli fa.
Inoltre, con gli yogurt alla frutta la porcata è assicurata! ^___^

10 commenti:

Hirilla ha detto...

Che idea, Morrigan!
Questa la provo di sicuro.
Anche se il mio yogurt preferito è già una "porcata" di suo: Activia al cocco e muesli... sbavazz! ;)

Morrigan ha detto...

Ah, quello col bifidus regularis ^___^
Bè, tu trattalo nella maniera indicata e vedrai il bifidus come si activiaaaa!
Ciauz
:-DD

Hirilla ha detto...

Ah, ah, ah! Proverò, proverò!
Stasera lo metto a scolare per domattina. ;)

Comunque, perdona la pubblicità, ma Activia te lo consiglio vivamente, così come lo Scaldasole (che ormai non si trova quasi più, almeno da me).
Non sono affatto acidi, hanno conquistato persino me, che non sono una grande fan dello yogurt!

Ciao, dea!

p.s.: Chi legge, penserà che tu sei una megalomane, e io la tua adepta pazza!

~Alisea~ ha detto...

Non per fare la guastafeste (anzi, tutto il contrario), ma se possibile fate in casa lo yogurt. Motivi: non viene acido, non contiene sicuramente gelatina di maiale*, siete sicure sulla bontà delle materie prime impiegate, risparmiate soldi.
Svantaggio: dura pochi giorni, i fermenti davvero VIVI e in condizioni ottimali per la proliferazione, aumentano la propria attività metabolica, acidificando per intero il latte (loro cibo ideale, si nutrono infatti di lattosio, zucchero semplice del latte), producendo dosi massicce di siero.
Ottimo il metodo dello scolo, lo uso anch'io. In frigo, rigorosamente coperto.

Per quanto riguarda il Bifidus, esiste identico in più marche: il blasone (nome) è brevettato, non la sostanza. Un po' come accade per i farmaci equivalenti (generici). In fondo, non è la pubblicità l'anima del commercio? ;-)

*questo ingrediente è un addensante industriale presente in molte preparazioni industriali. Sotto il 3%, il produttore non è tenuto ad indicarlo in etichetta. La scoperta, datata 2003, è del comitato francese dell’alimentazione etica. La notizia è apparsa sull'ANSA di allora per le proteste delle comunità islamiche ed ebraiche, la cui dieta, notoriamente, non prevede l'utilizzo di carne o derivati del suino.

Ora il bleah è libero... ;-DDD

Morriganina... Ma quanto ho scritto??? 8-o

Saluti & bacetti assortiti!

Morrigan ha detto...

No Hirilla, non sei pazza nè io megalomane... è il sano rapporto che intercorre fra le Sorelle della Mutanda Stinta, mi sembra ovvio ^___-

Per Alisea... ammazza quanto hai scritto!!
Scherzi a parte, mi piacerebbe fare lo yogurt in casa e un giorno o l'altro ci riuscirò.
La storia del maiale non la sapevo e mi angoscia non poco :-O
Grazie per le dritte... capito Hirilla?
Dovemo da incontrasse per sperimentarle le porcate (cibarole, of course) che abbiamo in mente, fra cui anche questa di preparare lo yogurt.
"Dai, dai, vieni anghe tu!" [cit.]
Baciozzi a entrambe!

Belladonna ha detto...

Questa ricetta dello yogurt mi attira! :-) Proverò questo weekend! Ho della marmellata ai mirtilli... Che sia la volta buona per far mangiare lo yogurt al forgiatore?

Morrigan ha detto...

Mmmmm, non ce lo vedo il forgiatore che mangia yogurt... tuttavia!
Bacioni a entrambi
^__^

max - la piccola casa ha detto...

interessante questa ricetta, la proverò sicuramente! conmplimenti per il blog!

Morrigan ha detto...

Grazie Max!
E' una ricettina semplice semplice, ma veramente gustosa... io direi porca epperò! ^O^
A presto

Sissa ha detto...

molto buono devo dire che l'ho assaggiato ed è nettamente migliore di prima (: comunque io per mangiarlo bianco e magro spesso mescolo lo yogurt con due cucchiaini di caffè e devo dire che è buonissimo! oppure frullandolo con della frutta o con un cucchiaino di marmellata o miele appunto!