giovedì 4 dicembre 2008

La pappolea*


Quando di pane ve ne avanza a iosa,
e disfarvene volete, senza posa,
allora questo piatto, sobrio e sano,
in vostro aiuto giunge e dà una mano.
Prendete il pane, un po' raffermo e tosto;
tagliatelo, smembratelo e messo poi in quel posto,
che è la pentola di coccio - che pensate -,
conditelo con brodo, sale e pepe e cucinate.
Fate bollire il tutto piano piano,
di modo che lo pane si trasformi
da cibo duro, secco e spezzadenti,
in una pappolea* gustosa e salvadenti.
Ecco, or la pietanza è cotta e pronta all'uso,
che è quello suo proprio naturale:
l'essere gustata con voracità animale;
per quanto buona e morbida essa sia,
Viva la pappolea*, e lunga vita "a tia"**!



*@Registered trademark by "la ragazza con l'aspirazione"
** a te, in siciliano

P.S: il truciolato che si vede sopra la pappolea è lievito in scaglie!

6 commenti:

Hirilla ha detto...

Pensavo che il truciolato fosse parmigliano!
Guarda, mi fido del tuo giudizio, anche se la pappolea mi lascia un po' perplessa...
Complimenti per l'ispirazione poetica! ;)

Anonimo ha detto...

Da noi si chiama panada... il naturalista lo sa certamente! Chissà perché, però, la associo alla noca moscata... forse ce ne va un pizzico dentro?? Uhm, chiederò alla nonna...

A presto!

Tuttoburro's Mom

Anonimo ha detto...

Versi straordinari!!! E proverò anche la ricetta!
L'ex del piano di sotto, ora sullo stesso pianerottolo

mammafelice ha detto...

Non l'avevo mai visto come TRUCIOLATO!
Sei insuperabile, ogni volta che apro il tuo blog mi strappi un gran sorriso, caschi il mondo!

Anonimo ha detto...

Viva la pappolea!!!! la ragazza con l'aspirazione
Bye

Morrigan ha detto...

Care tutte, mi commuovete.
Grazie per l'apprezzamento e per le belle parole.
@Hirilla: abbi fede, cara dama del lago. X'era bona, x'era!
@Tuttoburro's mom: emmesà che c'hai raggione, c'hai! Il naturalista m'aveva preparato la supa barbetta, che è quella descritta nel post "La sbobba di pane"
@Mammafelice: mi sopravvaluti troppo! O___o
@Ragazza sullo stesso pianerottolo e ragazza con l'aspirazione: baciotti!
E ancora W la pappolea!