lunedì 17 novembre 2008

Helva!



Capperi, capperini!
Non so cosa mi stia prendendo, non so proprio cosa sto avendo, ma riesco a stare dietro al blogghe in maniera sempre più sporadica. Mah?
Gli impegni così urgenti? La fiacca che la fa da padrone? Sta di fatto che il pensiero di pubblicare qualcosa diventa più un "pensiero" che una soddisfazione.
Me starò a stufa'? Vabbuò.
Per la serie: "piatti cucinati con i preparati pronti" ecco a voi un classico dolce dolcerrimo dell'area turca: l'Helva! E' uno dei dolci turchi più antichi, addirittura pare venisse preparato in Anatolia prima dell'arrivo dei turchi, ed è consumato soprattutto in occasioni speciali quali il Ramadan o nei battesimi e nei funerali. Ah però! O__O
La versione più comune dell'helva è quella preparata con il semolino (che poi è quella che abbiamo mangiato noi), latte e pinoli e si chiama - vedi busta - İrmik Helvası.



Vi è anche il Tahin Helvası preparato con i semi di sesamo ma questo, purtroppo, non l'abbiamo comprato. Ripensare a questo dolce mi fa venire l'acquolina e il picco glicemico mi sale a mille, ma è veramente una "porcata" in senso positivissimo.
Ovviamente, essendo un preparato in busta, la preparazione è risultata molto semplice.
750 ml di latte più il preparato; far bollire per venti minuti, mettere in un contenitore per dargli la forma che più si desidera (noi si è usato un tupperware rettangolare) e poi metterlo in frigo per farlo rapprendere bene e, soprattutto, per farlo raffreddare e poi poterlo tagliare e gustare in tutta la sua "dolcezza".


Eeehhh.
A presto, a tempi migliori e soprattutto in periodi in cui avrò qualcosa da scrivere di sensato.
Baciozzi

6 commenti:

Hirilla ha detto...

E' che stai su Facebook. ;)
Interessante, il dolcino!

hipericum ha detto...

Cara Morrigan, ti seguo da un po' e mi piaci tantissimo, adoro il tuo interacalare romano e gli occhiettini che accompagnano i tuoi post... spero di leggerti più spesso, visto che mi si dice navighi in altri mari... ;-)))))
arianna

Morrigan ha detto...

@Hirillilà: dici? Ma non è che ci stia poi così tanto. Il dolcino era veramente gustoserrimo!
@Hypericum: che bel nick, cara Arianna. Grazie per l'apprezzamento e in quanto a navigare in altri mari*: speriamo non arrivi la tempestaaaaaa! Glu, glu, glu...
Denghs aghein! ^___^

*ma dove? Su feisbucco? Su capellidifata? su l'angolo di Lola? Su sai cosa ti spalmi? Eheheheheheh!
Di tant in tant!

yari ha detto...

Torna presto ;-) Ci sentiamo comunque su feisbuc ;-)

smartrics ha detto...

aho! ma ndo stai su facebook? Nun te trovo!

Morrigan ha detto...

@Yari, su Feisbuck m'aribecchi ora che sono tornata! ^__^
@Smartrics: ma chi sei? Se sei chi immagino io, come fai a non trovarmi? Nome e cognome misi! E tu dovresti saperlo, e c'è anche la mia foto! ^__^
Saluti a Jacopo! :-D
P.S.: se non sei chi penso io... pazienza, continua a cercare!