domenica 16 agosto 2009

Insalata di piccolo farro

Cari amici vicini e lontani buonasera, buonasera ovunque voi siate.
Ahem, no. Ho sbagliato epoca, orario e argomento. Che ci vuoi far, quando si ozia e si sta in ferie può capitare che i giorni si accavallino, il tempo diventa una dimensione dell'anima e si perda la nozione del trascorrere delle ore e delle giornate.
Passato un buon ferragosto? Qui dalle lande sabaude tutto scorre liscio, al momento, e la giornata di ieri é trascorsa pacificamente e con l'assaggio, per me, di un nuovo cereale che é il "piccolo farro".
Attensiòn: non é il farro che si é abituati a vedere sui banchi dei pizzicagnoli o dei negozi di tendenza che io definisco "gioiellerie" perché cari addannati, é il "piccolo farro" o "petite epeautre". Utilizzo il nome francese perché tale cereale é stato acquistato dai miei suoceri in Francia ed é molto utilizzato e conosciuto. Qui il sito che "reclamizza" il prodotto e ne decanta virtù e proprietà alimentari. Il piccolo farro fu la prima forma di frumento coltivata dall'uomo, addirittura primi reperti di coltivazione risalgono al VIII-VII sec. a.C., posso quindi affermare di aver gustato un alimento "datato" ma ben conservato.
La ricetta preparata dai suoceri é un'insalata molto semplice ma molto gustosa.
Il piccolo farro non ha bisogno di ammollo, quindi può essere cotto in pentola con acqua salata per un quarto d'ora, max venti minuti. Nel frattempo si prepara il condimento che, per questo tipo di insalata, ha previsto l'utilizzo di ravanelli, peperoni, pomodori, cetrioli, sedano tagliati sottili, un po' di capperi, olio evo, del succo di limone, sale, una manciata di menta. Si condisce il tutto e lo si mescola ben bene per far insaporire il piccolo farro, si pone in frigo a raffreddare e poi si porta in tavola e si degusta.
Un piattone di questa pietanza e il pranzo é assicurato.
Buone vacanze


5 commenti:

Snoopy ha detto...

Adoro i cereali e quindi la tua insalata col farro sarà presto sperimentata:)

Yari ha detto...

Non lo conoscevo assolutamente, grazie per avermelo fatto scoprire. Ma lo vendono integrale? Se è così, cuoce davvero in fretta!

Morrigan ha detto...

Grazie Snoopy, non te ne pentirai
Yari francamente non ne ho idea anche se alcune cuticole che ricoprivano il farro sono rimaste dure anche dopo la cottura, ma erano veramente molto poche.
Buona magnata a entrambi!

miciapallina ha detto...

Ed ecco un blog che in questi mesi di silenzio a singhiozzo (mio) mi è mancato davvero!
QUESTA te la copio di sicuro!!!!
Come sta la principessa di casa?
nasinasi
mip

Morrigan ha detto...

Grazie Miciapallina per l'attestazione di stima! Mi fai arrossire! #^__^#
La principessina sta bene e si fa coccolare che è una meraviglia. Inoltre ci inonda con i suoi miagolii che ormai sappiamo essere il preludio alle coccole che le dobbiamo dare: ahò sempre principessa è!!! ^__^