giovedì 19 dicembre 2013

Tolkien: novità editoriali

NOTA: QUESTO E' UN POST PUBBLICATO NEL 2009. NON SO PER QUALE MOTIVO BLOGSPOT ME L'ABBIA RESO IN BOZZA E HO DOVUTO "RIPUBBLICARLO" OGGI.
LE NOVITA' EDITORIALI, OVVIAMENTE, ORA SON BEN ALTRE E FORSE NE PARLERO' IN APPOSITO POST

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Il blog Eldamar è sempre una buona fonte di notizie su Tolkien ma soprattutto su ciò che si combina a livello editoriale, ed è per questo che vorrei ringraziare Orome per l'impegno profuso e segnalare alcune uscite "librarie" che faranno felici chi, di Tolkien, si nutre 'mane e sera'. Restando in tema mangereccio, suddividerei così le portate:

antipasto

Schegge di luce, traduzione del libro di Verlyn Flieger "Splintered Light", edito dalla casa editrice Marietti e la cui traduzione è stata curata da Raffaella Benvenuto e Giacomo Bencistà (due tolkieniani della primissima ora e con un curriculum di tutto rispetto, fidatevi!).
Con questo volume la Marietti, che aveva curato anche la traduzione e pubblicazione di un altro testo di critica tolkieniana "La via per la Terra di Mezzo", annuncia anche la nascita della collana italiana di studi critici su Tolkien. Una bella prova e una gran scommessa per la casa editrice, visto che sul fronte italiano la critica tolkieniana non è così prolifica come quella inglese o americana che, anche qualitativamente, è parecchio avanti rispetto a quella italiana.


primo piatto:

E' di prossima uscita in GB e USA il racconto inedito scritto da Tolkien, ma curato da suo figlio Christopher, che si intitola "The Children of Hurin". In Gran Bretagna uscirà per i tipi della casa editrice Harper Collins, mentre per gli USA sarà la casa editrice Houghton Mifflin che si occuperà della distribuzione e vendita. Entrambe ne hanno annunciato ben due versioni, una normale ed una cosiddetta "deluxe", con rilegatura particolare. Sia l'edizione inglese che quella americana sono illustrate, a colori e in bianco e nero, dal disegnatore inglese Alan Lee, il più noto illustratore di tolkeniano, e vincitore di un Oscar per l'art direction della trilogia del ''Signore degli Anelli''.
Il racconto risale al 1918 ed e' uno dei primi scritti da Tolkien padre, che lo lascio' pero' allo stato di bozza. Il figlio Christopher ha affermato che gli era sembrato "arrivato il momento di presentare la versione estesa, scritta da mio padre, sulla leggenda dei figli di Hurin come un lavoro a sè stante, con la sua copertina, con una minima presenza editoriale, e come una narrazione continua senza buchi e interruzioni, soprattutto se ciò poteva essere fatto senza distorcere o inventare, nonostante l'incompiutezza di alcune sue parti".
Ai posteri l'ardua sentenza, anche perchè già altri lavori curati da Christopher (Silmarillion, Racconti perduti, Racconti ritrovati, tutto il ciclo della HOME) hanno fatto storcere il naso a molti tolkieniani.
Ma tocca legge prima di giudicare, giusto?

Pietanza, frutta e dolce:

Il "J.R.R. Tolkien companion and guide", edito dalla Harper Collins, è stato scritto da Wayne Hammond e Christina Scull, due critici tolkieniani - lui americano, lei inglese nonchè marito e moglie [qui il loro sito] -, che hanno dedicato sette anni per la stesura del tomone [più tre precedenti per pensarci su]; l'opera può considerarsi uno dei più accurati e completi compendi della vita e dell'opera del prof. Si presenta o in due volumi separati - Chronology e Reader's guide - o come un unicum, vedi foto.
Nel libro c'è proprio tutto, ma tutto sulla vita e le opere di Tolkien, l'elenco e la descrizione dei suoi scritti e le annotazioni su persone, luoghi o eventi.
Chi volesse seguire passo passo le avventure di Frodo &Co. andando oltre ciò che legge, non ha che da reperire il libro .. che economicissimo non è :-[ ma volendo ne acquista solo uno e poi passa all'altro... o si controlla se qualche biblioteca ce l'abbia. :-D

Bè, penso che per oggi i "consigli per gli acquisti" possano bastare ^___^
Nàmarie

***___***___***___***___***___***___***
Le foto delle copertine dei libri sono tratte, rispettivamente, dai seguenti siti.
www.mariettieditore.it
http://tolkiengateway.net/wiki/Image:The_Children_of_Hurin_cover.jpg
http://mysite.verizon.net

4 commenti:

~Alisea~ ha detto...

Toc, toc! E' permesso? Devo consegnare una coccola a domicilio, ma mi sono persa per misteriosi meandri tolkieniani... 8-o
E' questa la via giusta per la buca delle lettere di tale signora Morrigan? ;-D

Morrigan ha detto...

Sì, eccomi, dica... bisognoooo? :-D
Tabatuga gradisce molto la coccola!!!! ^__^
Qualche volta mi perdo anch'io nei menadri tolkieniani, ma sai... tale blog è un mare magnum de robba, bona eh, ma sempre robba! :-D
Venga signora si accomodi!

~Alisea~ ha detto...

GraSSie! Okkio che ci prendo gusto! Che bel divano... ;-D
Uno sgratt, sgratt al musetto della micia alias belva feroce (anch'io chiamo Mina così quando mi viene a trovare!!!!! ;-DDDDD).
Hai comprato gli spaghetti? Hai messo in pentola le alghe????? Fondiamo il "Club delle compagne di merende" e ci tiriamo dietro anche qualche altra Ms., ad esempio Vera? ;-Þ

Morrigan ha detto...

No, gli spaghetti non li ho comprati. :-)
No, le alghe mi fanno ancora senso, ma dovrò superarlo soprattutto per la mia tiroide :-D
Aiuto, pure le compagne de merende...la blogsfera non sarà più la stessa!!! ^___^
Miao