venerdì 12 giugno 2009

Sulla moderazione dei commenti

Cari miei tre lettori affezionati, poichè l'universo mondo di Internet è vasto e abitato da decinaia e decinaia di creature diverse alcune simpatiche altre meno, e poichè un troll rompimaroni ha cominciato a infestare l'area commenti di questo blog con commenti che nulla hanno a che fare con il blog stesso (e soprattutto con commenti diretti a un altro blog che io seguo e dove ho commentato, seppur molto raramente) e poichè anche l'escamotage dell'inserire il codice per poter visualizzare il proprio commento non ha sortito effetto alcuno, mi vedo costretta ad attivare la moderazione per evitare che simili rompimaroni si affaccino nuovamente sul mio mondo virtuale con commenti che nulla hanno a che fare con ciò che scrivo, soprattutto se diretti ad un altro blog e soprattutto se scritti con acrimonia e toni che a me personalmente danno fastidio. E visto che tale blog è una mia creazione, e sentendomi un po' padrona di casa, posso dire che in questo ambito faccio ciò che voglio (almeno se me lo permettono ancora) e decido io chi far entrare?
Cito quanto scrisse il prof. Israel nel suo post del 25 gennaio 2009:
"Quindi d'ora in poi questo è un blog dove si possono inviare commenti ma sapendo che compariranno soltanto quelli che reputo interessanti [qui io direi, invece, attinenti e coerenti con il Tabatuga-pensiero di questo blog ^___^, insomma sdirazzare di tanto in tanto è lecito, ma insultare gratuitamente no!] a insindacabile mio giudizio. (...) E chi non è d'accordo può sempre aprirsi un blog per conto suo (Petrolini docet)".
Ci siamo capiti? ^___^
Saluti e baci!

3 commenti:

Tertulia ha detto...

a questo punto sono curiosa...che cosa è successo???????????????????????????????????????????????????????????????? Fammi sapere, sai dove trovarmi...

enza ha detto...

non posso che approvare dato appunto la frequenza del rompimaroni di turno

Geillis ha detto...

è capitato anche a me ma solo un paio di volte...mi sono offesa da morire, però siccome la cosa non si è ripetuta non c'è stato bisogno di andare oltre...evidentemente era solo qualcuno che in quel momento gli giravano un po'.

Però mi è capitato in altri blog, molto frequentati, di leggere delle discussioni infinite e cattivissime...per principio non ho preso posizione, perchè non mi andava di essere presa a male parole, però ho capito che c'è gente in giro che non ha niente di meglio da fare che rompere le scatole al prossimo!!