giovedì 17 aprile 2008

E buonanotte ai suonatori..


cosa c'è di meglio, dopo essere tornati a casa da una faticosa giornata non lavorativa ma in giro per ospedali, incimurrita e con i dolori muscolari, che spararsi per via orale una bella tazza calda di latte con un cucchiaio abbondante di miele di acacia, 30 gocce di tintura di rosa canina, dieci gocce di tintura di propoli e un bel cucchiaione di Elisir alle erbe dei frati di Casamari, e con Tabatughina che si è piazzata proprio davanti alla tastiera e tenta anche lei di scrivere e ora si è girata e mi fa nasi nasi e ora si mette seduta come una sfinge sul bordo del tavolo e aspetta che io le dia retta e le faccia tante coccoline?
Solo Morfeo che mi prenda fra le sue braccia, visto che il naturalista è partito per il Gargano "Oh, look at the orchids!".
Eccomi Tabatughina, arrivoooo.... yawwnnnn...zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz

P.S.: la foto con gli ingredienti del "grog" (???) serale l'ho scattata stamattina perchè ieri ero fra le braccia di Morfeo, tiè! ^___^

4 commenti:

Geillis ha detto...

anche per me il latte è consolatorio, sopratutto di sera e caldo...però tutti quegli intrugli dentro non ce li metto!
:-)))
al massimo un cucchiaino di zucchero, e poi vai col bricco per fare la schiuma, che delizia...

Morrigan ha detto...

Cara Geillis, ma gli intrugli son serviti a darmi la botta finale e a lasciarmi andare fra le braccia di Morfeo senza problemi... e poi per scacciare un mal di gola che non mi dava requie dalla mattina.
Io non ho il bricco per la schiuma, va bene lo stesso?
Miao
:-DD

Hirilla ha detto...

Cara dea erborista, un tuo grog non mi spiacerebbe, ora. Sono a casa con la febbre, che ieri era a 39!
Stamattina sono a 37,2, ma attendo la risalita serale.

E che te lo dico a fa': mal di gola, mal di ossa, mal di testa a tutto andare. Sono un discreto catorcio, ma pensa che mi hanno dovuto mandare a casa le colleghe, ieri dal lavoro, perché ancorché barcollante resistevo alla cassa: "C'è troppa gente, c'è troppa gente!".
Eh, dovevo immaginarlo: siffatto stakanovismo era indice di malanno. :P

Baci e soprattutto bacilli!

marinella ha detto...

Interessante questo grogg, anche se devo dire che metterei gli stessi ingredienti in acqua o te, ma non nel latte. Diciamo che il latte anche se mi piace cerco di usarlo il meno possibile visto che i latticini tendono a produrre "muco e colle" e io soffro già naturalmente di rinite.