domenica 9 dicembre 2007

"Te piace 'o presepe?" [cit.]


Eccolo qua. Come da tradizione l'8 dicembre ho preparato il presepe. Bucciottini, capanna, pecorelle, muschio e sassolini hanno quasi la mia età: più di trent'anni, ahem, facciamo quasi anta :-D
Era il presepe che preparava la mia mamma e impiegava un intero pomeriggio a farlo. E sistema la tavola di legno, e comincia a mettere le lucine, e metti il muschio, e posiziona le casette e prepara lo sfondo - acquistato in cartoleria - con l'immagine del deserto, le palme, la luna, la stella cometa, e comincia a vedere quali bucciottini e quali casine scegliere. "Mamma va bene questo?" - "No, passami l'altro". Tutto un pomeriggio passato a fare il presepe. Un rito. A mia mamma piaceva molto ed io e mia sorella rimanevamo incantate da come procedeva la preparazione. Se ritrovo una foto del presepe di mamma la posto. Era davvero grande. Questo mio, invece, si deve accontentare delle scansie della libreria del salottino. Ci ho impiegato mezz'ora, ma non mi dispiace la riuscita. ^___^
Devo dire che lo faccio più per affezione che per credenza religiosa. Era il presepe di mamma, che mio padre e mia sorella non avevano più rifatto; stava a casa a prender muffa: ma scusa datelo a me che ci penso io! Ta dà! :-D
Sembrerà strano, ma forse no, ma ogni volta che rifaccio qualcosa che faceva mamma mi sembra che lei ritorni in vita e sia accanto a me. Esagero?
Ecco altre foto del presepe da due angolazioni diverse: dx e sx
Uauauauauauau! ^______^

4 commenti:

marinella ha detto...

Ma che brava! anche se è piccolino è carino, e poi quanti ricordi ti ha riportato in mente! baci

Anonimo ha detto...

bello, proprio bello!
@->--

Hirilla ha detto...

Cara la mia dea, non esageri affatto. I ricordi sono ricordi, che diamine! E spesso sono legati ad oggetti, odori e situazioni semplici, ma che toccano qualcosa, lì in fondo, che uno non pensava nemmeno d'avere ancora in serbo.

Per me, il rito è l'albero di Natale: ci impiego un pomeriggio intero, come la tua mamma col presepe. Sistemare le luci, scegliere questo o quell'oggetto, guardare da lontano "l'effetto che fa"...

Per me, queste cose, fanno bene al cuore e alla salute. Quella mentale, quanto meno. ;)

Bacini decorativi!

Morrigan ha detto...

Cara Marinella e cara Hirilla, tanti bacetti dell'avvento a entrambe! ^__^
All'anonimo i bacetti glieli dò quando torna! :-P