venerdì 14 settembre 2007

La dea propone.....

.... e papino dispone! ^___^
Che c'entra il Buddha? Mi piace, simpatizzo per il buddhismo e mi fa ricordare che per non creare altra sofferenza (la mia e quella degli altri) non dobbiamo attaccarci alle cose materiali, impermanenti e fugaci, come il viaggio in Turchia: non si parte più!
Io me lo sentivo nel midollo che c'era qualcosa di strano in questo viaggio.
Avete mai creduto all'intuito, al sesto senso, a quel non so che che ti fa pensare "ma forse.... meglio che ci pensi. Chissà come mai, non mi sento molto sicura ... " e commenti simili?
Questo è ciò che mi è capitato per questo viaggio. C'era sempre una nota stonata di fondo che non mi faceva godere appieno il preludio alla partenza e il pensiero del viaggio.
Contenta lo ero, perchè staccavo ancora un pochino dal "logorio della vita moderna", seguivo il naturalista in luoghi a me sconosciuti andando prima a Rize (dove avremmo fatto incetta di miele e tè) e poi a Trebisonda e al monastero di Sümela, e poi gli ultimi tre giorni di vacanza li avremmo passati a Istanbul in compagnia di una parte del Gruppo Guastatori (Lord Ricuzzo, MG, Chobindue e la Parapendista). E invece.... fino all'ultimo ho aspettato a preparare il vestiario per le valigie, io che mi attivo già una settimana prima; poi ero sempre restia a dire "Ci vediamo quando torno..." Boh? Mi metteva un pò in agitazione dirlo. Il naturalista afferma che sono una rugna (andatevi a cercare che cosa vuol dire) e io invece che lui non capiva i miei tormenti interiori (fosse stata la caponata? Uauauauauauaua!)
Sta di fatto che ieri sera mi telefona la sorellina dicendomi che papino verrà ricoverato al Forlanini (noto ospedale romano dedicato, soprattutto, alla cura dei polmoni) sabato 15/09 (giorno della nostra partenza) per accertamenti.
Ora, sia per questioni di privacy che per non tediare il popolo e il viandante, non sto a disquisire sulla salute di papino [nulla di grave ma se viene ricoverato, gli hanno detto, farà tutti gli esami che deve fare senza stare a girare per mesi per ospedali e ASL], ma nessuno di noi si aspettava un esito così fulmineo dalla visita che era andato a fare ieri pomeriggio... E au revoir Turchia! E speriamo bene papino! O___o
In tutto ciò ci guadagna Tabasgnappa che così non dovrà essere sballottata di qua e di là (un'amica di mio papà si era offerta di tenere lei la piccina) e verrà riempita di coccole vieppiù e vieppiù.
Nelle foto sottostanti, la piccolina che ha trovato una nuova cuccia: il mio cuscino!

10 commenti:

Belladonna ha detto...

Carissima, mi dispiace per il tuo viaggio ma soprattutto per tuo papà :-(
Un in bocca al lupo grandissimo a lui! Vedrai che andrà tutto bene!

marinella ha detto...

Ciao, mi dispiace per il tuo papino.
Ho anch'io una simpatia per i Buddah, ne ho uno dorato bello grosso che troneggia sun una cassettiera in salotto.
Volevo dirti che sono anch'io come te, certe volte non sento le cose, non sono convinta, non perchè non mi piaccia il progetto, solo che c'è qualce cosa che mi turba. In questi casi generalmente succede qualche cosa. Sarà un modo che abbiamo per difenderci e per non rimanerci male in caso di variazione di programmi. Mio marito ha ormai imparato a capirlo, è una cosa di pelle, se me lo sento giusto, comincio a preparare i miei elenchi con largo anticipo, se no, non faccio niente fino all'ultimo, e poi succede qualche cosa e non si parte più o si deve spostare.
Ti faccio tanti auguri per il papino e un grattino alla micetta

Morrigan ha detto...

Care ragazze, grazie per l'appoggio.
Che dire, citando gli Elio e le Storie Tese "Ruotiamo le dita, uniamo le falangi" e vediamo che succede... ma uffaaaa!!! :-[
Dai papino musicista cuciniere, che facciamo il tifo per te! ^__-

Scribacchini ha detto...

Sesto senso? Certo che ci credo! Difficilmente gli uomini capiscono, ma noi lo sappiamo quando qualcosa non va per il verso giusto!
Ora teniamo tutte le code incrociate per papino.
Un abbraccio a te, grattini a Tabby.
Patt

stelladisale ha detto...

massì dai capiteranno altre occasioni per vedere la turchia, in effetti non sembravi molto convinta di partire, in bocca al lupo al tuo papà e un baciotto a tabatuga, buon week end :-)

Alex e Mari ha detto...

Mi dispiace che le cose siano andate così, ma la Turchia non scappa. Faccio i migliori auguri di buona guarigione al tuo papà. E a te un caro saluto, Alex

Hirilla ha detto...

Anche da me, dita unite e falangi intrecciate per il papino!
Quanto al viaggio, mi spiace, soprattutto perché ti saresti riposata un po'.
Ma, ovviamente, la Turchia non scappa, e chissà quali altri ameni luoghi ha da propinarti il principe ranocchio! ;)

Baci

Morrigan ha detto...

Ancora grazie a tutti! :-D
Papino già scalpita e vorrebbe uscire!
Stasera lo si va a trovare in quell'ameno posto che è il Forlanini. :-[
Un abbraccio circolare!

Anonimo ha detto...

Auguri a Papà!!!
Ma che sfortuna per il viaggio... dai, dedicati a Tabasgnappa, al Naturalista, alla cucina...
Io ti manderò qualche foto di Ciccio, così ti distrai...
Un abbraccio
Tuttoburro's Mom

giuliana ha detto...

Auguri al papà!
e per il resto... facciamocene una ragione :(